Lyle L. Jones, direttore delle vendite per la Cina, Genesus Inc.

Prezzo di mercato

I prezzi dei suini da macello in Cina sembrano aver iniziato la tanto attesa ripresa. Al 2 aprile, il prezzo medio nazionale del maiale era di 12.66 RMB ($ 0.90/lb.), con un aumento del 9% rispetto al prezzo basso del maiale di marzo. Un'ulteriore indicazione che i mercati si stanno muovendo nella giusta direzione sono i prezzi dei suini da alimentazione e delle scrofe da macello. Da metà marzo, il popolare mercato cinese di suini svezzati da 15 kg (33 libbre) è aumentato del 9% a 415 RMB ($ 65) e le scrofe abbattute sono leggermente migliorate a 8.15 RMB/kg ($ 0.58/lb.).

Prezzi dei mangimi

Il costo delle materie prime per mangimi in Cina è aumentato di oltre il 40% nei tre anni successivi all'epidemia di PSA. Mentre i prezzi dei suini stavano salendo alle stelle, non abbiamo sentito molte lamentele da parte dei produttori poiché la maggior parte stava godendo di profitti record. Tuttavia, dopo il forte calo dei prezzi dei suini lo scorso anno, la combinazione di prezzi più bassi e costi di input più elevati ha esercitato molta pressione sui produttori.

Ci sono stati ben 5 aumenti di prezzo annunciati dai produttori di mangimi dal primo di quest'anno. Dopo l'invasione dell'Ucraina seguita dalle sanzioni alla Russia, i prezzi della farina di semi di soia sono impazziti. Come si può vedere dal grafico sottostante, la farina di semi di soia è aumentata di 2000 RMB ($ 312.50) a 5226 RMB ($ 816) entro il 27 marzo, per poi diminuire entro il 2 aprile. Davvero difficile per i produttori seguire questo tipo di rotazione dei costi dei mangimi.

I produttori cinesi capiscono che le forze alla base del prezzo dei suini e dei mercati degli ingredienti per mangimi sono in gran parte fuori dal loro controllo. Tuttavia, i produttori possono scegliere la genetica che utilizzano e le loro esigenze nutrizionali. Nel settore si parla molto dell'adozione di formulazioni di mangimi con un contenuto proteico inferiore nel tentativo di ridurre i costi. Tuttavia, per i produttori che utilizzano ancora femmine commerciali trattenute nei loro allevamenti da riproduzione, è probabile che le prestazioni ne risentano ancora di più.

In questo periodo di alti costi dei mangimi, la genetica che può funzionare bene con un costo inferiore dei mangimi è un vantaggio. I maiali Genesus hanno un maggiore appetito naturale e una crescita superiore, quindi sono in grado di produrre più carne di maiale con un costo di guadagno inferiore. Genesus ha investito per anni nello sviluppo di un maiale con una migliore qualità del maiale, una mortalità inferiore e un reddito più elevato rispetto ai costi del mangime. Genesus è il maiale giusto per la Cina ed è il maiale giusto per questi tempi di aumento dei costi dei mangimi in qualsiasi parte del mondo.

Previsioni di mercato

Riteniamo che la cura più sicura per i prezzi bassi siano i prezzi bassi e che la liquidazione delle mandrie sia avvenuta in modo significativo da luglio. Le nostre fonti ci dicono anche che ci sono molte fattorie vuote al momento. Stiamo iniziando a vedere rapporti pubblici come il grafico sottostante, che mostrano diminuzioni significative del numero di suini destinati alla macellazione dal primo dell'anno. Cerca che i prezzi dei suini continuino la loro tendenza al rialzo nel secondo trimestre e siano molto migliorati nella seconda metà dell'anno.

Condividi questo...
Condividi su LinkedIn
Linkedin
Condividi su Facebook
Facebook
Tweet su questo su Twitter
Twitter

Categorizzato in: ,

Questo post è stato scritto da Genesus