Dr Chunyan Zhang, genetista, Genesus Inc.

Per un'azienda di allevamento di suini, l'obiettivo finale è fornire ai suini il potenziale genetico per:

  1. migliorare l'accettazione complessiva e l'esperienza alimentare dei consumatori (qualità della carne di maiale);
  2. massimizzare il profitto dei produttori.

La qualità del maiale è per lo più legata alle misurazioni sensoriali del consumatore, tra cui gusto, succosità, sapore, tenerezza e accettazione generale. Tuttavia, il miglioramento genetico diretto di questi tratti è solitamente lento e costoso (principalmente pannelli di gusto dei consumatori), quindi sono disponibili quantità limitate di dati.

La percentuale di grasso intramuscolare (IMF) è considerata un buon indicatore di molti tratti sensoriali, come succosità, sapore e accettazione generale (De Vol et al., 1988, Ngapo et al., 2013; Ishii et al., 2018). Il maiale con un FMI più elevato ha una maggiore succosità ed è preferito dai consumatori '' (Ngapo et al., 2013; Lei et al., 2018). Il punteggio di marmorizzazione è valutato visivamente da personale addestrato ed è un predittore dell'IMF, inoltre ha una correlazione genetica positiva e da moderata ad alta (0.37-0.55) (Maignel et al., 2010; Miar et al., 2014; Willson et al. , 2020) con l'FMI.

Rispetto alle misurazioni sensoriali, il punteggio di marmorizzazione e l'IMF a ultrasuoni (misurati su animali vivi mediante scansione a ultrasuoni) sono più facili da raccogliere e hanno un'ereditarietà da moderata ad alta (0.31-0.62) (Solanes et al., 2009; Gjerlaug-Enger et al., 2010 ; Ishii et al., 2018; Willson et al., 2020; Gao et al., 2021). Pertanto, possono essere utilizzati per la selezione per migliorare la qualità della carne di maiale.

Storicamente, molte aziende di allevamento di suini e industrie di suini si sono concentrate sulla riduzione della profondità del grasso dorsale della carcassa per aumentare la resa magra della carcassa. Sfortunatamente, questa riduzione della profondità del grasso dorsale si traduce anche in una riduzione della marmorizzazione data la correlazione genetica positiva ma sfavorevole tra profondità del grasso dorsale e marmorizzazione (0.30-0.64) (Solanes et al., 2009; Miar et al., 2014; Willson et al. , 2020). Di conseguenza, la selezione a lungo termine incentrata sul miglioramento della resa magra, senza considerare la marmorizzazione, avrà un impatto negativo sulla marmorizzazione e quindi sulla qualità della carne di maiale. Tuttavia, la correlazione tra la marmorizzazione e la profondità del grasso dorsale è inferiore a 1, quindi è possibile identificare e selezionare animali con meno grasso dorsale e più marezzatura.

Genesus ha condotto un programma di qualità della carcassa e della carne di maiale dal 1998. Continuiamo i nostri sforzi per migliorare la qualità della carne di maiale insieme al profitto del produttore, integrando le conoscenze e le tecnologie avanzate in diverse aree come discusso di seguito.

1) Migliora sia la marmorizzazione che la strategia di selezione della resa magra

Data la correlazione genetica sfavorevole (0.30-0.64) tra la marmorizzazione e la profondità del grasso dorsale, inseriamo entrambi i tratti nell'indice di selezione e diamo enfasi alla selezione ottimale. In questo modo, selezioniamo suini con capacità genetiche sia per una maggiore marmorizzazione che per una minore profondità del grasso dorsale, "rompendo" la correlazione sfavorevole. A metà 2017, la marmorizzazione è stata inclusa direttamente nell'indice di selezione Duroc. Le tendenze genetiche per questi due tratti sono mostrate nella figura seguente. Dimostra chiaramente che, nel periodo 2018-2020, quando entrambi i tratti sono stati inclusi nell'indice di selezione e opportunamente enfatizzati, la tendenza genetica per la marmorizzazione è aumentata mentre la profondità del grasso dorsale è diminuita. In questo modo, miglioriamo geneticamente sia la qualità della carne di maiale che la resa magra.

2) Utilizza le informazioni genomiche

È noto che l'inclusione delle informazioni genomiche favorisce il miglioramento genetico, soprattutto per i tratti che non possono essere misurati direttamente sui candidati alla selezione. Genesus ha investito molto nella ricerca sulla selezione genomica e utilizza un chip SNP (polimorfismo a singolo nucleotide, una sorta di marcatore genetico) personalizzato con> 60 SNP, inclusi molti associati alla qualità della carne di maiale. Questo chip SNP è stato completamente implementato nella selezione genomica nel 2018. Il chip SNP specifico continua ad essere aggiornato nonostante gli sforzi di ricerca e sviluppo di Genesus.

3) Programma per la qualità delle carcasse e dei suini

Nel 1998, è stato implementato un programma di popolazione del nucleo di razza pura che includeva la raccolta di dati sulla qualità del maiale e l'ecografia in azienda, le carcasse all'interno degli impianti. Il database ha oltre 20,000 animali registrati ciascuno per oltre 60 informazioni. Inoltre, raccogliamo questi dati su suini commerciali Genesus completi (tori Duroc x dighe YL) attraverso diversi progetti di ricerca e sviluppo. Abbiamo anche più di 5000 animali con dati e genotipi sulla qualità di carcasse e suini. Questi database fenotipici e genomici in continua crescita sono la base per il continuo miglioramento genetico della carcassa e della qualità della carne di maiale.

4) Modelli di valutazione di tratti multipli

Due strategie principali sono implementate nel nostro modello di valutazione di tratti multipli. In primo luogo, utilizziamo i tratti indicatori per la profondità del grasso dorsale della carcassa, la marmorizzazione e la profondità del lombo della carcassa, vale a dire rispettivamente la profondità del grasso dorsale degli ultrasuoni, l'IMF degli ultrasuoni e la profondità del lombo degli ultrasuoni. I tratti indicatori sono quelli che sono sotto controllo genetico e hanno correlazioni genetiche da moderate ad alte con i tratti economici di interesse (profondità del grasso dorsale della carcassa, punteggio di marmorizzazione e profondità del rene della carcassa). Questo ci consente di misurare direttamente i tratti dell'indicatore su tutti i candidati alla selezione alla fine del periodo di crescita e fine. In secondo luogo, includiamo correlazioni genetiche tra i tratti della carcassa e della qualità del maiale, vale a dire peso caldo della carcassa, profondità del lombo della carcassa, profondità del grasso della carcassa, marmorizzazione, colore del lombo e pH nelle 24 ore. I modelli di valutazione di tratti multipli migliorano l'accuratezza dei valori di allevamento stimati e di conseguenza aumentano il tasso di miglioramento genetico per i tratti di qualità della carcassa e del maiale.

In qualità di azienda globale di allevamento di suini, Genesus si concentra sulla fornitura di bestiame da riproduzione con la capacità genetica di fornire al consumatore un'esperienza alimentare superiore, massimizzando al contempo i profitti per i produttori di carne di maiale. I nostri continui investimenti in queste importanti aree dimostrano chiaramente la nostra dedizione ai nostri clienti e all'industria globale della carne suina.

Referenze
De Vol DL et al., 1988. J Anim Sci. 66 (2): 385-395
Gao et al., 2021. Front Genet. 17 marzo
Gjerlaug-Enger et al., 2010. Animale. 4,11: 1832-1843
Ishii et al., 2018. Atti del Congresso mondiale sulla genetica applicata alla produzione di bestiame, sessione di poster elettronici in volume - Specie - Porcine 1, 408
Lei et al., 2018. Advances in Pork Production, 29, Abstract # 15
Maignel et al., 2010. Atti del Congresso mondiale sulla genetica applicata alla produzione di bestiame, allevamento di specie di volume: allevamento di suini - Sessioni di conferenze, 0668
Miar et al., 2014. J Anim Sci. 92: 2869-2884
Miar et al., 2014. Plos One 9 (10): e110105
Ngapo et al., 2013. Food Research International. 51, 985-991
Solanes et al., 2009. Livestock Science. 123,1: 63-69
Willson et al., 2020. Animali. 10, 779
Condividi questo...
Condividi su LinkedIn
LinkedIn
Condividi su Facebook
Facebook
Tweet su questo su Twitter
Twitter

Categorizzato in: ,

Questo post è stato scritto da Genesus