Jim Long Presidente-CEO Genesus Inc.

Rapporto sui maiali e suini dell'USDA del 1° giugno – Meno è meglio

L'USDA ha pubblicato la scorsa settimana il suo rapporto Hogs and Pigs del 1 giugno. Le nostre osservazioni:

Giugno 1
 (Testa 1,000)
 202020212022
Custodito per l'allevamento6,2366,2206,168
Settore71,03866,93366,356
Suini per figliata dicembre-maggio11.0010.9510.97
Scrofe parto effettivo dicembre-maggio6,3295,9645,904
giugno-novembre6,4256,0986,025

Abbastanza semplice da vedere. Meno scrofe, meno suini da mercato, nessun miglioramento nelle dimensioni della figliata, meno scrofe che partoriscono e partoriscono. NESSUN aumento della produzione.

1 giugno Market Hogs nelle scorte in calo di 4.7 milioni di capi rispetto al 2020 o circa 200,000 capi in meno a settimana per il mercato nei prossimi 6 mesi. Non ci sarà alcuna sfida alla capacità di macellazione a breve.

Con 4.7 milioni di suini in meno nell'inventario, non c'è da stupirsi che ci siano così tanti vivai e finitrici vuoti o sotto capacità. Questo sta guidando la domanda di maialini di piccola taglia per soddisfare gli impegni di allevamento e contribuire a garantire il fabbisogno di fertilizzanti dal letame. Attualmente, il letame di maiale è valutato a $ 15-20 a testa come fertilizzante. Quella che una volta era considerata una passività ora si sta evolvendo in una vera e propria attività.

La nostra posizione è che i maiali magri per i prossimi 12 mesi seguiranno a minimo agli ultimi 12 mesi con rialzo. La nostra premessa. Meno scrofe a posto. Non ci saranno più maiali americani. La fornitura di carne bovina negli Stati Uniti in calo fino a 2 miliardi di libbre. l'anno prossimo. Le esportazioni di carne di maiale avranno una maggiore attrazione. Nei prossimi 12 mesi sia l'Europa che la Cina avranno una produzione di carne suina significativamente inferiore. L'Europa avrà meno da esportare. La Cina importerà. Tutti fattori che come minimo manterranno il monitoraggio dei prezzi dei suini negli Stati Uniti per 12 mesi. Ma! Prevediamo che la maggiore quantità di carne suina spingerà i prezzi più in alto di quanto abbiamo avuto negli ultimi 12 mesi.

Germania

I risultati preliminari dell'Ufficio federale di statistica tedesco indicano che la liquidazione delle scrofe in Germania continua senza sosta. Al 3 maggio, la Germania era diminuita dal 3 novembre 2021 (6 mesi) del 6.2% nella sua mandria di scrofe. La mandria di scrofe era diminuita del 9.8% dal 3 maggio, un anno fa. Negli ultimi 18 mesi, la mandria di scrofe tedesche è scesa da 1.695 milioni a 1.480 milioni, con un calo di oltre 200,000. Un gran numero e riflesso delle pressioni economiche legate alla produzione di suini a causa del costo di produzione innescato dalle complicazioni della PSA, dai prezzi elevati dei mangimi e dalle nuove normative sul benessere degli animali. A questo punto, riteniamo che la liquidazione della Germania sia ancora in corso poiché i prezzi dei suini continuano a essere inferiori ai costi di produzione.

La Germania era una volta il più grande produttore in Europa. Questa è la Spagna. Nel 2015 la Germania aveva 1.923 milioni di scrofe. Ora 1.480 milioni e ancora in calo. La Germania una volta era un grande esportatore e ha poca carne di maiale da esportare in futuro se si considera la loro produzione rispetto al consumo interno.

Bacheca

Affermando che il grano è evidente in caduta libera, il mais ha perso oltre 60¢ un moggio la scorsa settimana. Il grano è diminuito nella gamma di $ 1.00 staio.

  • Massimo del contratto di dicembre del mais a $ 7.66 staio – venerdì scorso chiusura a $ 6.07 = calo di $ 1.59 staio.
  • Grano contratto di luglio alto $ 12.84 staio – venerdì scorso chiusura $ 8.31 = calo $ 4.53 staio.
  • Soia contrazione massima di settembre – venerdì scorso chiusura di $ 14.16 = calo di $ 1.90 staio.

Sono necessari costi di alimentazione inferiori per avere una redditività sostenibile del maiale. Non c'è ancora, ma la linea di tendenza sta portando alla "cura più sicura per i prezzi alti sono i prezzi alti".

Cina

Scrivevamo dallo scorso autunno che la Cina stava liquidando a un livello enorme a causa delle perdite del settore di oltre 1 miliardo di dollari a settimana. Abbiamo anche scritto che l'unica verità sarà il prezzo del maiale poiché altri dati sono piuttosto sospetti. Da metà marzo il prezzo medio del maiale in Cina è aumentato ogni settimana.

 RMB / kgDollaro USA lb./peso vivo
Marzo 1811.9885 ¢
Giugno 2417.96$ 1.21
Luglio 720.52$ 1.38

Un enorme aumento di prezzo la scorsa settimana di 17¢ libbre su un maiale da 270 libbre è di $ 46 a testa. Da metà marzo un aumento di $ 143 pro capite (270 libbre di maiale). Il settore è passato da perdite di circa $ 100 pro capite a profitti di circa $ 50. I maiali che verranno commercializzati ora provengono da allevamenti di settembre. Da allora, la mandria di scrofe cinesi è diventata più piccola ogni mese. Il prezzo del maiale in Cina continuerà ad aumentare. In un futuro non troppo lontano, la Cina entrerà nei mercati mondiali per l'importazione di carne di maiale.

sommario

Gli Stati Uniti hanno meno maiali anno dopo anno. L'Europa ha meno maiali. La Cina ha meno maiali. Siamo in un territorio senza precedenti poiché le tre principali aree di produzione di suini nel mondo stanno tagliando la produzione contemporaneamente per la prima volta nella storia. I prezzi hanno un rialzo significativo rispetto a dove sono oggi in tutte le aree nei prossimi mesi.

Tour della fattoria dei boschi

Di recente, Jordan Craig, rappresentante dell'assistenza e delle vendite per Genesus in Manitoba, ha fatto un tour guidato della fattoria video di Woodlands. Woodlands è un cliente commerciale di Genesus da oltre 20 anni e utilizza un padre Genesus Jersey Red Duroc allevato da una madre Genesus F1. Woodlands è stata la prima mandria in Nord America a ottenere 30+ PMSY. Il video ti guida attraverso tutta l'unità Woodlands e mostra i maiali dall'inizio alla fine. La presentazione mette in evidenza anche i dati e i risultati che Woodlands ha come cliente Genesus.

Link Genesus – Woodlands Farm Tour:

Condividi questo...
Condividi su LinkedIn
LinkedIn
Condividi su Facebook
Facebook
Tweet su questo su Twitter
Twitter

Categorizzato in: ,

Questo post è stato scritto da Genesus